DT3 - Esca Pasta Rodenticida Busta da 500 gr Visualizza ingrandito

Formevet DT3 Esca Pasta Rodenticida Busta gr. 500

11472

Nuovo prodotto

Formevet DT3 Esca Pasta Rodenticida Busta gr. 500

Maggiori dettagli

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 9 punti . Il tuo carrello conterrà 9 punti che possono essere convertiti in un coupon di 0,45 € .


Ordini disattivati per inventario. Per ordini www.outletpet.it

Dettagli

Formevet DT3 Esca Pasta Rodenticida Busta 500 Gr


Tags: topicidi, topi, rodenticidi, ambiente

DT3 ESCA FRESCA

Difethialone

Esca ratticida e topicida

Topicida selettivo - mortale per tutti i topi.

 

0.500 kg Ingrandisci la confezione Commenta il prodotto

ETICHETTA:

 

 

COMPOSIZIONE:

100 g di prodotto contengono: Difethialone 0,0025 g, Denatonium Benzoato 0,001 g, Veicolo appetibile q.b. a 100 g

INDICAZIONI:

DT3 è un topicida selettivo, mortale per tutti i topi, ma tollerato dagli animali da affezione. Attivo contro tutte le specie di roditori, ovunque si trovino: ratti di fogna, ratti neri, topolini domestici, topi campagnoli, arvicole, ecc. Agisce per ingestione, è sufficiente che il roditore se ne cibi anche una sola volta per morire. La morte avviene nel giro di qualche giorno ed evita il manifestarsi della diffidenza nei confronti delle esche. Gli animali una volta intossicati nella ricerca di aria, finiscono con morire all’aperto. DT3 contiene una sostanza amaricante atta a ridurre il rischio di ingestione accidentale da parte di bambini e di animali non bersaglio.

SPECIE DI DESTINAZIONE:

Topi, ratti, arvicole

MODALITÀ DI IMPIEGO:

DT3 esca fresca è un’esca pronta all’uso e si usa tal quale. Per infestazioni da topi: disporre 10-20 g di DT3, corrispondenti a 1-2 esche ogni 2-3 metri. In caso di infestazioni massive ridurre le distanze. Per infestazioni da ratti: disporre 100-200 g di DT3, corrispondenti a 10-20 esche ogni 7-12 metri. Disporre l’esca nei luoghi frequentati dai roditori, lungo i loro passaggi obbligati, in prossimità delle loro tane: case, cantine, solai, tetti, granai, magazzini, stive di navi, giardini, ripe, ecc... al fine di indurre i roditori a cibarsene. Nei granai piazzare l’esca anche tra le travi e nei punti

più alti. Le esche devono essere utilizzate all’interno di un contenitore con l’accesso previsto solo per l’animale bersaglio. Le esche devono essere disposte in modo da minimizzare il rischio di ingestione da parte di altri animali non bersaglio e devono essere fissate in modo che non possano essere trascinate via dai roditori. Sostituire le esche alterate o consumate fino alla totale eliminazione dei roditori. Durante il trattamento la zona interessata deve essere chiaramente segnalata.

 

Uso civile

PRECAUZIONI:

• Nocivo per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l’ambiente acquatico • Conservare fuori della portata dei bambini • Non collocare le esche in vicinanza di luoghi frequentati da bambini, in depositi di granaglie, in luoghi accessibili ad animali quali i polli • Conservare lontano da alimenti, mangimi, bevande, chiuso a chiave • Non ingerire, evitare il contatto con gli occhi e la pelle • Dopo l’applicazione o in caso di contatto con la pelle o con gli occhi, lavarsi abbondantemente con acqua • Usare guanti protettivi adatti durante l’applicazione del prodotto • Non mangiare né bere né fumare durante l’impiego • Nei luoghi frequentati da persone o animali domestici, mascherare le esche nel modo più opportuno • I roditori morti devono essere rimossi dalla zona del trattamento ad intervalli frequenti e le carcasse non devono essere gettate nei rifiuti o nelle discariche • Terminata la disinfestazione si devono distruggere le esche residue o eliminarle in luogo idoneo • In caso di ingestione consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o consultare un centro antiveleni • Conservare la confezione ben chiusa • Non contaminare durante l’uso alimenti, bevande o recipienti destinati a contenerne • Da non impiegare in agricoltura • Non disperdere nell’ambiente. Riferirsi alla scheda informativa in materia di sicurezza.

 

Attenzione: manipolare con prudenza

INFORMAZIONI MEDICHE:

Avvelenamento grave per ingestione, sintomi di intossicazione: emorragia cutanea e delle mucose, ematuria. Il difethialone neutralizza la vitamina K, bloccando così la formazione della protrombina, fattore necessario alla coagulazione del sangue. La sintomatologia è prevalentemente emorragica. Antidoto: Vitamina K1.

Non riutilizzare il contenitore.

Non disperdere il contenitore nell’ambiente dopo l’uso.

ALTRE INFORMAZIONI:

PER USO PROFESSIONALE

Vietata la vendita allo stato sfuso.

VALIDITA':

3 anni

PRESIDIO MEDICO-CHIRURGICO:

Reg. n. 17596 del Ministero della Salute

PRODUTTORE E DISTRIBUTORE:

FORMEVET S.r.l. Via Savona, 97 - 20144 Milano

 

Officina di produzione:

VEBI ISTITUTO BIOCHIMICO s.r.l. Via Desman, 43 S. Eufemia di Borgoricco (PD)